Menù di navigazione Links COMMUNITY Forum Contattaci Fai una donazione
Donazioni
Vuoi fare una donazione a Insula Arcana?


Cos'è PayPal?
Come faccio a fare una donazione con Paypal?


Cacciatore di Demoni

Dagli scritti di Abd al-Hazir

Sono appena tornato dai miei viaggi ai confini del deserto ghiacciato conosciuto come il Dreadlands, un tempo era un bellissimo posto cambiato per sempre da qualche grande calamità avvenuta in passato. Ora rimangono solo città in rovina e paesaggi tetri, non c'è posto per alcun essere vivente. Ero diretto per il villaggio di Bronn per la notte, ma quando sono arrivato, ho trovato una scena di devastazione, come non avevo mai visto prima. Sarei dovuto fuggire al primo segno di pericolo, ma la mia curiosità mi ha spinto avanti. La maggior parte degli edifici della città é stata bruciata fino alle loro fondamenta, e l'unico segno dove un tempo sorgevano è indicato da spuntoni di legno carbonizzato. La cenere soffocò i miei polmoni. C'erano corpi sparsi ovunque, molti smembrati ed alcuni consumati a metà. La città era abbandonata.

O almeno così pensavo.

Dai resti della locanda, uno dei pochi edifici ancora in piedi, uscirono mostruose creature dalla pelle grigia, urlando in qualche lingua infernale. Erano ammassi di carne deformi, muscoli e tendini fatio per la battaglia. Indifeso, ero pietrificato mentre si avvicinavano. Quello in testa mi afferrò per la parte anteriore del mio mantello e mi sollevò da terra, i suoi artigli squarciarono tessuto e pelle. Il suo respiro era caldo sulla mia faccia, e mi assalitì il putrido odore di carne marcia. Spalancò la sua bocca, e ho visto file di denti affilati, ingialliti e macchiati di sangue. Con vergogna ho pensato che mi avrebbero ucciso, che avrebbero messo a tacere la mia voce e non avrei più potuto raccontarvi le meraviglie del nostro mondo, miei fedeli lettori.

Un suono acuto sibilò vicino al mio orecchio, e una freccia di balestra spuntò dall'occhio della bestia davanti a me, schizzandomi il viso con sangue ardente. La bestia ululò, un grido disumano di dolore, e mi gettò a terra, afferrando la freccia sporgente. Le altre creature si guardarono intorno alla ricerca della provenienza di questo attacco, e si sono dimenticati di me per un istante. Ho rialzato la testa per vedere da dove provenisse la freccia.

Ed é stato in quel momento che ho visto un cacciatore di demoni per la prima volta.

La ragazza avrebbe potuto essere non più che ventenne. E' emersa dalle ombre proiettate dal sole al tramonto e non ha perso tempo nell'uccidere il resto dei miei attaccanti. Con le sue mani usava balestre gemelle, lanciando una gragnuola di frecce di fiamme luminose sopra la mia testa, coprendo i mostri. Ogni colpo ha trovato il suo bersaglio in una delle bestie cornute, abbattendone la maggior parte. Con la coda dell'occhio, ho visto alcuni dei bruti selvaggi avvicinarsi furtivamente alle sue spalle. La mia voce era congelata in gola, quando ho cercato di urlare un avvertimento. Ma non c'era bisogno di preoccuparsi: lei non era indifesa. Il cacciatore ha preso tre strane sfere di metallo dalla sua cintura lanciandole sul loro cammino. I mostri guardarono lo strano congegno che esplose in luce e fiamma, stordendoli. Questa mossa le fornì il tempo per girare intorno ai mostri, la sua balestra li uccise uno per uno.

Con un ultimo sguardo sulla città, a quanto pare soddisfatta che non c'era più nessun pericolo, si fece avanti, scuotendo la testa tristemente. Ci fu uno sguardo di profonda delusione sul suo viso mentre lasciava scivolare le balestre lungo i fianchi, nascoste dalle pieghe del suo mantello.

"Non ci sono sopravvissuti", disse amaramente.

Si fanno chiamare cacciatori di demoni, un gruppo di guerrieri fanatici con un unico scopo: la distruzione delle creature dei Burning Hells. I cacciatori di demoni sono centinaia e la loro dimora é nel Dreadlands in modo che possano vivere ed allenarsi senza l'interferenza di qualsiasi nazione che si preoccuperebbe di avere un gruppo così temibile accampato all'interno dei suoi confini (anche se in qualsiasi momento, oltre la metà vengono spediti in tutto il mondo come questa ragazza, in cerca di feccia infernale). C'è qualcosa in tutti i cacciatori di demoni che dà loro la forza di resistere alla corruzione demoniaca, che normalmente spinge gli uomini comuni alla follia. Essi affinano questo potere, per diventare più resistenti a questa contaminazione e che consente loro di usare il potere dei demoni come arma. Ma la loro missione e il loro potere non sono tutto ciò che li lega insieme.

Quella notte, la ragazza mi raccontò della sua vita, su come, da bambina, i demoni invasero la sua città. Vide i demoni distruggere la sua casa, e incendiare il suo villaggio. Uccisero tutti quelli che conosceva e le portarono via tutto ciò che aveva amato. Avrebbe dovuto morire con loro, ma fuggì, nascondendosi dagli Hellspawn per giorni finché fu trovata da un demone cacciatore che vide in lei la forza e la portò con se in quanto una di loro. Ogni cacciatore di demoni, lei mi ha detto, ha una storia come questa.

Sono i sopravvissuti, e sono alla ricerca di vendetta.